A Terni, gli incontri di Meditazione con Carlo Dorofatti si svolgono alla sera presso la sede ACOS in Via delle Palme 9/a. VENERDI’ ore 19:00. 

Informazioni e Segreteria:
339 45 228 58 (Terni) – segreteria@accademiaacos.it

Cos'è la Meditazione? a che serve?

Taluni pensano che la Meditazione sia poca cosa. Altri che sia perfino pericolosa, da guardare con sospetto. Molti non capiscono neanche bene cosa sia: a differenza di altre esperienze come lo yoga, la palestra, la danza, quando si parla di meditazione si ha una sensazione vaga, come se si trattasse di qualcosa di noioso e poco pratico, o che al limite serva solo a rilassarsi un po’. Oppure che sia una pratica religiosa.

La MEDITAZIONE non è semplicemente una tecnica, ma uno modo di essere e di vivere: un modo centrato, consapevole, lucido, posato, sobrio, potente, efficace, sereno ed equilibrato di essere se stessi.
E’ profondità: capacità di dare significato alle cose, di comprenderle a più livelli di lettura. E’ “intelligere”, capire, comprendere.
E’ consapevolezza delle proprie scelte, nel proprio quotidiano. Minor vulnerabilità ai condizionamenti esterni: maggiore ascolto di se stessi.

Può essere rilassamento, certo, ma è soprattutto attivazione delle proprie facoltà inedite e misteriose, sensibilità superiore, forza. Energia!

E’ Coscienza.

Se la meditazione è un modo di essere, le tecniche per conseguirlo e svilupparlo possono essere numerose: da quelle yogiche, a quelle mentali, da quelle passive a quelle attive e dinamiche. L’Arte è meditazione; perfino il proprio lavoro quotidiano può diventarlo. Meditazione può essere anche raccoglimento, preghiera, riflessione: fare il punto.

E’ estensione: qui e ora, ma soprattutto ovunque e sempre.

Ecco cos’è, per me, la MEDITAZIONE ed ecco il motivo per cui, per me, è la base irrinunciabile di qualsiasi percorso terapeutico e di crescita, introspettivo ed evolutivo.

Clicca qui per accedere al webinar GRATUITO del primo livello di meditazione con Carlo Dorofatti.

Clicca qui per ascoltare l’audio della meditazione guidata.

(Se vuoi ricevere il file audio, invia una email a: info@carlodorofatti.com)

Le tecniche meditative esplorate durante gli incontri sono di ispirazione ermetico-tantrica e riguardano sia tecniche di rilassamento e meditazione silente, sia tecniche di meditazione attiva e dinamica (per lo più con l’ausilio del tamburo).

La FORMAZIONE BASE riguarda l’apprendimento delle tecniche fondamentali di Meditazione.

  • Le posture fondamentali, la respirazione pranica
  •  l’uso dei Mantra di base
  • il silenzio e l’ascolto del Sé Superiore

Acquisire la consapevolezza del corpo, della mente e del proprio centro spirituale. Armonizzare le energie psico-fisiche e stimolare i chakra attraverso l’uso di tecniche basate sul respiro, il suono, il colore, la visualizzazione e particolari posture fisiche, per ottenere un perfetto stato meditativo, di rilassamento e di profondo equilibrio.

PROGRAMMA GENERALE:

  • Approccio Etico (fase paragonabile a Yama e Niyama)
  • Stretching ed Esercizi Fisici inclusi i Riti tibetani (fase paragonabile ad Asana)
  • Espansione sensoriale, respirazione e offerta (paragonabile a Pranayama)
  • Pratiche specifiche distinte per livelli (fase paragonabile a Pratyahara)
  • Fissazione con l’uso della candela e del Mandala (paragonabile a Dharana)
  • Meditazione profonda (paragonabile a Dhyana)

I LIVELLI SUCCESSIVI prevedono l’apprendimento delle tecniche di costruzione del CORPO DI LUCE e di riconnessione con gli Archetipi – in fase di Pratyahara.

  • Il Corpo di Luce è quel corpo energetico che va costruito, alimentato e sviluppato attraverso precise tecniche meditative e di orientamento delle energie psico-fisiche. È il veicolo attraverso il quale possiamo creare continuità di coscienza al di là dell’attuale condizione psico-fisica, per realizzare maggiore consapevolezza di noi stessi e del nostro potere spirituale.
  • Recuperare il contatto con gli “archetipi fondamentali” significa riappropriarsi delle funzioni e delle facoltà fisiologiche, psichiche e spirituali che stanno alla base della nostra vita e dei nostri equilibri energetici. Si tratta di allinearsi con i codici di base, con le matrici esistenziali che reggono l’Universo e l’evoluzione, con l’ausilio di semplici posizioni corporee e della vibrazione di specifici suoni.

Il metodo 4x4

Il Dr. Massimo Formica (neurologo, psicoterapeuta ed esperto in medicina ambientale e nutrizione – direttore scientifico dell’Accademia ACOS e fondatore del Centro Metamorfosi) ha messo a punto una tecnica formidabile per il corpo, la psiche e lo spirito, in perfetta sintonia con l’approccio ACOS al benessere e all’evoluzione coscienziale.

Per info sui seminari online e dal vivo con il Dr. Massimo Formica e Carlo Dorofatti: 346.5880767 (Erica) – segreteria@accademiaacos.it